Studio del Microbioma

Attività di ricerca sullo “Studio del Microbioma” promossa dall’Associazione Neva Onlus con sede presso L’Ospedale “Veris Delli Ponti” di Scorrano (LE)

Per effettuare uno studio del microbioma umano occorre andare ad analizzare i circa centomila miliardi di batteri che popolano l’intestino dell’uomo. Attraverso tale studio si possono ricavare importanti informazioni su alcune patologie la cui presenza può essere messa in correlazione ad un aumento o una diminuzione di alcune “Classi batteriche”. Questo tipo di analisi permette di sapere con anticipo dove poter intervenire, per tentare un ripristino del normale equilibrio batterico intestinale e, di conseguenza, anticipare eventuali danni prodotti dall’insorgere diverse patologie, tra cui quelle del tumore del colon- retto. In questa ottica, l’Associazione Neva intende promuovere un’indagine su base volontaria, rivolta in primis ai soli soci Neva e ai loro familiari (in quanto “affini” dal punto di vista genetico). Si pensa di effettuare lo studio, uno dei primi sul territorio, come tipologia di esami nello specifico, per un massimo di 50 persone. Successivamente si prevede di estendere l’invito ad un gruppo di persone più ampio. Gli esami verranno inviati ad un laboratorio specializzato. L’indagine sarà condotta dal microbiologo Dott. Pisanò Daniele, dell’Ospedale di Scorrano (LE) in collaborazione con L’università. Per coloro che intendono aderire all’iniziativa è previsto un contributo minimo dovuto al solo costo dei reagenti. Gli iscritti all’Associazione NEVA che intendono partecipare alla ricerca “Studio del proprio microbiota”, al fine di ricevere materiale informativo in merito, sono invitati ad inviare una mail al seguente indirizzo di posta della nostra associazione:

presidenza@associazioneneva.it

Nella mail occorre specificare il proprio nome e cognome possibilmente il numero di telefono per poter   essere contattati.                                                                                                                                                                                  Si prega di verificare che il proprio indirizzo mail risulti funzionante (non pieno) altrimenti non potrà ricevere i messaggi.

 In attesa di una vostra risposta porgo i miei più Cordiali Saluti.

                                                                                                                                             Dott. Cosimo Mastria